crostate

Crostatine con marmellata di mandarino e cannella e scaglie di mandorle

9 febbraio 2018

Crostatine con marmellata di mandarino e cannella 2

Una deliziosa mattinata in Brera mi ha riempito di energia e di voglia di fare. Qualche piccola commissione, poi un giro per le cartolerie alla ricerca di cartoline d’epoca, seguito da un caffè preso con un’amica.
Poco più di mezz’ora di chiacchiere e confidenze e poi verso la mia agognata meta, la Pinacoteca.
Oh quanto amo la Pinacoteca di Brera! La giro con calma, guardando tutti i quadri esposti, soffermandomi su quelli che amo di più e su quelli che conosco meno.
Ogni volta scopro un piccolo dettaglio, un particolare che mi era sfuggito. Per ultimo conservo i miei preferiti. San Pietro di Francesco del Cossa e Lo sposalizio della Vergine di Raffaello.
Allo Sposalizio della Vergine dedico tutto il tempo che mi serve. La guardo da vicino, da lontano, lateralmente e mi perdo nei colori, lo sfondo, i ritratti, i dettagli, tutto. Mi incanto proprio.

Il mattino successivo, di ottimo umore, ho deciso che volevo preparare le crostatine, utilizzando una marmellata acquistata qualche mese fa, mandarino e cannella. Amo i mandarini, e adoro la marmellata preparato con questi frutti, abbinata alla cannella, poi, era la perfezione. Per renderle ancora più golose e per creare una differenza di texture tra la friabilità della pasta frolla e la marmellata, ho aggiunto mandorle tritate grossolanamente a coltello.

Marmellata di mandarini e cannella, burro, farina, zucchero e…..i Led Zeppelin. Si, i Led. Precisamente Physical Graffiti, dove c’è Trampled Underfoot e la meravigliosa, onirica, ipnotica Kashmer.
Impasta, impasta la mattinata è passata in un lampo.
E in un lampo sono finite. Le crostatine. Mio marito e un amico le hanno trovate deliziose, a me è piaciuta molto la marmellata e la friabilità dell’impasto, la mia amica veg(ana) ha mangiato altro, visto che nelle crostatine c’era burro e uova.

Ma anche per me che vegana non sono le crostatine sono un bonus, non mi piace mangiare troppo burro e uova. Però, di tanto in tanto, uno strappetto….

Crostatine con marmellata di mandarini e cannella e scaglie di mandorle

200 g. di farina semi integrale 2,
120 g. di burro,
2 tuorli,
2 cucchiai di zucchero integrale,
una manciata di mandorle,
un pizzico di sale,
marmellata di mandarini e cannella q.b.

Tagliate a dadini il burro freddo di frigorifero, amalgamatelo velocemente alla farina setacciata, unite i tuorli, lo zucchero, il sale e impastate velocemente, fino ad ottenere un impasto liscio e setoso.
Avvolgete l’impasto nella pellicola e fatelo riposare per un paio d’ore. Stendetelo, rivestite le formine per le crostatine, farcitele con le mandorle pelate e tritate grossolanamente a coltello e marmellata di mandarini e cannella.
Cuocetele in forno preriscaldato a 180° per circa 10/15 minuti, secondo la dimensione delle formine utilizzate.
Fatele raffreddare e sformatele.

Crostatine con marmellata di mandarino e cannella 5

Se vi piacciono le crostate, vi suggerisco questa:

Crostata con confettura di pesche e lavanda, davvero deliziosa.

Print Friendly, PDF & Email

Only registered users can comment.

  1. Che bella idea le tue crostatine speziate con marmellata di mandarini , fantastica idea anche i biscottini che hai posizionato sopra alle crostatine . Complimenti cara . Un abbraccio, buon fine settimana , Daniela.

  2. sono stata a Brera tanti anni fa e ricordo ancora il meraviglioso Cristo del Mantegna, ritornerei volentieri perchè una volta non basta, ci sono tanti capolavori da ammirare ! Buone queste crostatine, ho tanta marmellata e fanno proprio al caso mio ! Un bacione

  3. Bellissima la pinacoteca di Brera ci sono di quei capolavori ed è vero li guardi e li riguardi e trovi un particolare che prima ti era sfuggito…. Come sono belle e delicate queste crostatine, splendida presentazione come sempre cara Giovanna, un abbraccio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *