piatti unici | primi piatti

Tagliolini all’uovo con carciofi e pinoli

19 marzo 2018

Tagliolini, carciofi e pinoli, un piatto elegante e semplice.

Tagliolini all'uovo con carciofi e pinoli 3

Fra un impegno e una ricetta, fra una foto e una passeggiata, mi sono distratta e non avevo realizzato che fra un paio di settimane è Pasqua.
Okkei, con un po’ di organizzazione ho messo a punto un menù green e veg, of course! Per dirla tutta sono dell’idea che ogni giorno andrebbe celebrato, non solo le feste sul calendario, però visto che questa festività c’è mi va di preparare qualcosa di carino e primaverile.
Per prima cosa mi piace pensare dove trascorrere la giornata. Sarà che sono banale, ma per il pranzo di Pasqua mi piace immaginare campagna, ritmi lenti, cibo in sintonia col posto.
Quel grande e festoso tavolo di noce mi piace pensarlo all’esterno di una cascina, in una giornata tiepida di primavera, soleggiata e colorata, circondata da amici affettuosi, conversazione gradevole, colori green.

Per il pranzo ho pensato a delle bruschette molto golose e poi….ma non voglio anticipare niente, parto dal primo piatto, ovvero dei tagliolini all’uovo integrali home made condito con un sugo leggero preparato con carciofi, pinoli, olive nere e pistacchi.

Tagliolini all'uovo con carciofi e pinoli 1

Amo preparare la pasta in casa, ci vuole poco tempo ed è anche divertente. Per condirla un ragù di verdure leggero leggero e molto, moooolto goloso e realizzato con ingredienti di stagione, of course!
Ovvero carciofi, pinoli, pistacchi e olive nere.
I carciofi li amo molto e poi, che Pasqua sarebbe senza carciofi? I pinoli e i pistacchi si abbinano benissimo al piatto e conferiscono una piacevole e stuzzicante, nota croccante. Le olive perché sono perfette con i carciofi.

Tagliolini integrali con carciofi e pinoli

ingredienti per 4 persone:

per la pasta:

160 g. di farina semi integrale 1,
4 g. di semola integrale,
2 uova,
un pizzico di sale,

per il sugo:

4 carciofi romaneschi,
una manciata di pinoli,
una manciata di pistacchi,
10 olive nere di Gaeta,
il succo di mezzo limone,
un aglio,
pecorino romano grattugiato, (facoltativo)
olio extravergine di oliva,
pepe nero,
grani di pepe rosa,
sale.

Per prima cosa preparate la pasta seguendo le istruzioni riportate qui. Una volta che è pronta e ha riposato, tirate la sfoglia molto sottile e ricavate i tagliolini. Fateli riposare per almeno un paio d’ore.
Mondate i carciofi, tagliateli a spicchi sottili e poneteli in acqua acidulata per non farli annerire. Riscaldate una padella, fate soffriggere un aglio, aggiungete i carciofi be sciacquati e fateli rosolare nell’olio caldo. Aggiungete un paio di cucchiai di acqua, le olive nere, salate, pepate e fate cuocere per pochi minuti.

Aggiungete ai carciofi i pinoli tostati in padella e i pistacchi tritati grossolanamente, aromatizzate con i grani di pepe rosa pestati nel mortaio, mescolate bene. Lessate i tagliolini in abbondante acqua bollente salata.
I carciofi a fine cottura devono risultare sodi e leggermente al dente. Aggiungete i tagliolini nel sugo di carciofi, mescolate bene per far insaporire, eventualmente aromatizzate con altro pepe nero e rosa e servite.
Se piace, completate con pecorino romano grattugiato.

Tagliolini all'uovo con carciofi e pinoli 2

A breve nuove, stuzzicanti ricette per il menù di Pasqua.

Giovanna

Print Friendly, PDF & Email

Only registered users can comment.

  1. che bel piatto, super invitante….a casa mia cucino poco i carciofi perchè piacciono solo a me, mannaggia…la prossima volta aggiungi un posto a tavola che mi auto-invito, eheheheh 😉
    Bacioni!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *